1.4 95 cv con GPL aftermarket

Avatar utente
Cremoncello
Moderatori
Moderatori
Messaggi: 966
Iscritto il: venerdì 26 maggio 2017, 14:31
Provenienza: San Giovanni in Persiceto Bologna
    Linux Chrome

Messaggio da leggere mercoledì 7 febbraio 2018, 18:16

SimoneMarioRizzato ha scritto:
giovedì 1 febbraio 2018, 22:31
Ogni quanto intervallate (se lo fate) il funzionamento a gas con quello a benzina?
Avete ricevuto indicazioni in qualche senso da chi vi ha installato il kit?
Mi sa che è una cosa che ho scordato di domandare all'atto della consegna.
Concordo con Pasquale, stesse cose che mi ha detto l'installatore rtt78trd che alla mia richiesta se poteva servire un kit lubrificante mi ha detto di no, visto che il nostro motore è già predisposto per funzionare a GPL e metano e che i suoi clienti, in generale, non hanno avuto problemi.
Tipo 1.4 sedan opening edition bianco gelato GPL
MarcoT
Utente
Utente
Messaggi: 76
Iscritto il: giovedì 21 settembre 2017, 18:11
Provenienza: Roma
    Windows 8 Firefox

Messaggio da leggere mercoledì 7 febbraio 2018, 21:57

pasquale.d'angella ha scritto:
martedì 6 febbraio 2018, 23:11
SimoneMarioRizzato ha scritto:
giovedì 1 febbraio 2018, 22:31
Ogni quanto intervallate (se lo fate) il funzionamento a gas con quello a benzina?
Avete ricevuto indicazioni in qualche senso da chi vi ha installato il kit?
Mi sa che è una cosa che ho scordato di domandare all'atto della consegna.
Secondo me puoi evitare di usarla a benzina...tanto la usi quando metti in moto che secondo me è il momento di usura "peggiore" dato che l olio non è ancora di lubrificare ottimamente le parti..con la brava che ho (avevo..) 1.6 16v gpl...piu di 150.000km la benzina l ha vista solo quando mettevo in moto e mai un problema
Il problema del GPL non è la lubrificazione che è identica alla versione benzina ma il calore sviluppato nella combustione che usura le valvole di scarico nel punto di contatto con la corrispondente sede della valvola. La benzina fresca che entra nella camera di scoppio svolge la funzione di raffreddare le valvole, cosa che il GPL, essendo un gas, non può fare.
Ovviamente il surriscaldamento è proporzionale alla quantità di combustibile presente in camera di scoppio che è a sua volta proporzionale al grado di apertura della valvola a farfalla e quindi alla pressione sul pedale dell'acceleratore per cui l'usura è maggiore nel momento che si chiede al motore la maggiore prestazione (ad esempio su percorsi in salita). Questo significa che uno stile di guida tranquillo senza tirare le marce è fondamentale per avere una lunga durata del motore, così come sono fondamentali le tipologie di strade che si percorrono. Se si vive in montagna forse è meglio prendere un diesel.
Commutare a benzina ogni tanto serve, secondo me, a poco. Lo si dovrebbe fare ogni volta che il motore è sotto sforzo ma è ovviamente impossibile.
So che alcune centraline GPL effettuano automaticamente delle iniezioni di benzina periodiche, non credo che però lo facciano quando è effettivamente necessario raffreddare le valvole.
SimoneMarioRizzato
Messaggi: 39
Iscritto il: mercoledì 6 dicembre 2017, 13:29
    Windows Spartan

Messaggio da leggere giovedì 8 febbraio 2018, 13:30

Grazie del feedback ragazzi.
In effetti su questo aspetto si sente/legge tutto e il contrario di tutto,
per aggiungere un po di confusione avevo nel mentre interpellato la mia officina,
Nemmeno loro avevano una risposta precisa, consigliano così en passant di far andare 5-10 € di benzina ogni due pieni di gas.
Il mio stile di guida è piuttosto tranquillo, sostanzialmente credo potrà bastare l'avviamento a benzina o magari passare a benzina dopo aver dato fondo alla ciambella.
Nel mentre ho dato un occhio ai consumi e sembra di stare sui 12,5 km a litro.
In retrospettiva è stato meglio montare il toroidale alto 200, già così considerata la mia percorrenza settimanale devo far gas due volte nella settimana, avessi preso quella alta 180 non sarebbe stato meglio. In più nel vano bagagli non si nota, per adesso non ho necessità di creare rialzi sotto il tappetino.
1400 95CV Benzina 5p Pop, Perla Sabbia, Pack uConnect Pop (Radio Bluetooth + comandi al volante)
Kit GPL Zavoli Bora
Avatar utente
pasquale.d'angella
Messaggi: 236
Iscritto il: giovedì 26 ottobre 2017, 21:36
Provenienza: Gonzaga
    Linux Chrome

Messaggio da leggere giovedì 8 febbraio 2018, 15:40

SimoneMarioRizzato ha scritto:
giovedì 8 febbraio 2018, 13:30
Grazie del feedback ragazzi.
In effetti su questo aspetto si sente/legge tutto e il contrario di tutto,
per aggiungere un po di confusione avevo nel mentre interpellato la mia officina,
Nemmeno loro avevano una risposta precisa, consigliano così en passant di far andare 5-10 € di benzina ogni due pieni di gas.
Il mio stile di guida è piuttosto tranquillo, sostanzialmente credo potrà bastare l'avviamento a benzina o magari passare a benzina dopo aver dato fondo alla ciambella.
Nel mentre ho dato un occhio ai consumi e sembra di stare sui 12,5 km a litro.
In retrospettiva è stato meglio montare il toroidale alto 200, già così considerata la mia percorrenza settimanale devo far gas due volte nella settimana, avessi preso quella alta 180 non sarebbe stato meglio. In più nel vano bagagli non si nota, per adesso non ho necessità di creare rialzi sotto il tappetino.
Guida tranquillo e non dar retta a nessuno...tutte cose teoriche...cosi come entra la benzina "fresca" cosi entra il gas fresco...si non è liquido come la benzina (che nei cilindri comunque non arriva liquida ma nebulizzata..quindi in fin dei conti aeriforme)..ma il gpl è più freddo della benzina a sto punto per cui raffredda meglio...quindi di che parliamo??? Usura valvole?? Che so di gomma? Di plastica?? Ammesso che cosi fosse...si deve creare più gioco nelle valvole? Il recupero gioco valvole è idraulico e non meccanico quindi non c'è di che preoccuparsi..al massimo si potranno usurare i guida valvole?? Sono dei gommini che con una 50 euro hai risolto..ma quando si usureranno...dopo 10 anni? Dopo 150.000km???? Guida come ti pare di guidare e non dar retta a nessuno che le chiacchietr teoriche sono tante...ripeto alla brava le ho dato "in corpo" a manetta per più di 150.000km (a temperatura acqua e presunta olio ottimale) senza aver mai visto benzina se non solo all accensione.. Ha attualmente 228.000km ce l ha mio padre che è ancora indeciso se dare via la lancia delta 1.6mjet con 130.000km e tenersi la brava del 98 o viceversa....buona tipo a gas ;)
MarcoT
Utente
Utente
Messaggi: 76
Iscritto il: giovedì 21 settembre 2017, 18:11
Provenienza: Roma
    Windows 8 Firefox

Messaggio da leggere giovedì 8 febbraio 2018, 21:39

pasquale.d'angella ha scritto:
giovedì 8 febbraio 2018, 15:40

Guida tranquillo e non dar retta a nessuno...tutte cose teoriche...cosi come entra la benzina "fresca" cosi entra il gas fresco...si non è liquido come la benzina (che nei cilindri comunque non arriva liquida ma nebulizzata..quindi in fin dei conti aeriforme)..ma il gpl è più freddo della benzina a sto punto per cui raffredda meglio...quindi di che parliamo??? Usura valvole?? Che so di gomma? Di plastica?? Ammesso che cosi fosse...si deve creare più gioco nelle valvole? Il recupero gioco valvole è idraulico e non meccanico quindi non c'è di che preoccuparsi..al massimo si potranno usurare i guida valvole?? Sono dei gommini che con una 50 euro hai risolto..ma quando si usureranno...dopo 10 anni? Dopo 150.000km???? Guida come ti pare di guidare e non dar retta a nessuno che le chiacchietr teoriche sono tante...ripeto alla brava le ho dato "in corpo" a manetta per più di 150.000km (a temperatura acqua e presunta olio ottimale) senza aver mai visto benzina se non solo all accensione.. Ha attualmente 228.000km ce l ha mio padre che è ancora indeciso se dare via la lancia delta 1.6mjet con 130.000km e tenersi la brava del 98 o viceversa....buona tipo a gas ;)
La benzina entra liquida, il GPL entra gassoso.
Le leggi della fisica insegnano che un liquido, passando allo stato gassoso, sottrae calore dal corpo a cui è in contatto. E' lo stesso principio per cui noi, sudando, raffreddiamo il nostro corpo. Ti torna questo ?
La temperatura raggiunta in camera di scoppio è poi maggiore nel GPL perchè il gas occupa uniformemente tutto lo spazio per cui il fronte di scoppio che parte dalla candela si propaga a velocità molto maggiore rispetto all'emulsione benzina-aria nella quale le goccioline di benzina ci mettono di più a bruciare. Questo è un altro motivo dello stress a cui sono sottoposte le valvole.
Le valvole si usurano di più rispetto al benzina anche se non sono di gomma e questo e sicuramente un fatto. Se vai sul configuratore ePer vedrai che i codici delle valvole sono diversi fra benzina e GPL, ci sarà un motivo ?
I gommini che stai citando non sono i guida valvole ma i paraolio che servono a impedire che l'olio che lubrifica gli teli delle valvole possa trafilare e non c'entrano nulla con il discorso di usura di cui stiamo parlando.
Quanto sopra se vogliamo parlare seriamente di meccanica, detto questo i motori Fiat sono comunque noti per l'affidabilità se trasformati a GPL. grazie alla buona qualità dei materiali usati.
Bibi73
Utente
Utente
Messaggi: 283
Iscritto il: mercoledì 7 giugno 2017, 21:28
Provenienza: Roma
    Windows 8.1 Mozilla

Messaggio da leggere venerdì 9 febbraio 2018, 9:22

Il fatto di essere "secco" è anche uno dei motivi per cui le macchine a gas consumano un po' più d olio rispetto ai benzina...per lubrificare gli steli viene usato l olio della coppa.Almeno questo è quello che so.Consiglio di chi mi fece l impianto sulla vecchia uno che avevo,era quello di passare a benzina se dovevo affrontare una salita lunga e con forte pendenza,appunto per evitare un eccessivo stress termico al motore(valvole e guarnizione testata)Non credo le cose siano cambiate molto e naturalmente non vuol dire che se affronto una lunga salita con il gas arrivato alla fine ho bruciato tutto,ma per chi lo fa spesso daje e ridaje.......
Tipo 1.4 95cv 4p Grigio Colosseo O.E.+ comfort pack
MarcoT
Utente
Utente
Messaggi: 76
Iscritto il: giovedì 21 settembre 2017, 18:11
Provenienza: Roma
    Windows 8 Firefox

Messaggio da leggere venerdì 9 febbraio 2018, 20:10

Bibi73 ha scritto:
venerdì 9 febbraio 2018, 9:22
Il fatto di essere "secco" è anche uno dei motivi per cui le macchine a gas consumano un po' più d olio rispetto ai benzina...per lubrificare gli steli viene usato l olio della coppa.Almeno questo è quello che so.Consiglio di chi mi fece l impianto sulla vecchia uno che avevo,era quello di passare a benzina se dovevo affrontare una salita lunga e con forte pendenza,appunto per evitare un eccessivo stress termico al motore(valvole e guarnizione testata)Non credo le cose siano cambiate molto e naturalmente non vuol dire che se affronto una lunga salita con il gas arrivato alla fine ho bruciato tutto,ma per chi lo fa spesso daje e ridaje.......
Il maggiore consumo d'olio con il GPL non è tanto dovuto al fatto che il gas è più secco rispetto alla benzina quanto invece alle maggiori temperature raggiunte che causano dilatazioni dei materiali maggiori rispetto ai parametri di progetto per cui gli accoppiamenti fasce elastiche-cilindro e steli valvole-guida-valvole si allentano permettendo il trafilamento dell'olio.
Questo avviene comunque anche nei motori a benzina per cui a parità di motore chi ha l'abitudine di tirargli il collo registra un consumo maggiore.
Il consiglio che ti ha dato il meccanico è corretto ma ovviamente non si può stare sempre a commutare a benzina ogni volta che si va in salita, sarebbe bello che lo facesse la centralina automaticamente ma non credo che oggi avvenga.
Per questo il GPL è sconsigliato per chi fa spesso percorsi di montagna o viaggia spesso a pieno carico. In questi casi è meglio il diesel.
Rispondi