Liquido freni: sostituzione biennale

erTipo
Utente
Utente
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 15 agosto 2017, 2:01
Provenienza: Roma
    Windows 7 Chrome

Messaggio da leggere mercoledì 13 settembre 2017, 10:21

Buondì,
leggevo sul libretto di uso e manutenzione che "La sostituzione del liquido freni è da effettuarsi ogni due anni indipendentemente dalla percorrenza chilometrica.".
Non è un po' esagerato? hdrt78
Avatar utente
Danilo69
Utente
Utente
Messaggi: 946
Iscritto il: sabato 27 maggio 2017, 16:20
Provenienza: provincia Torino
    Linux Chrome

Messaggio da leggere mercoledì 13 settembre 2017, 10:24

Personalmente mai sostituito in nessuna auto usata 7-8 anni,mai avuto problemi,qualche volta ho rabboccato.

[ Post inviato da Android ] Immagine
tipo 5 porte 1.4 95cv easy tinta perla sabbia

hasta siempre✌
erTipo
Utente
Utente
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 15 agosto 2017, 2:01
Provenienza: Roma
    Linux Chrome

Messaggio da leggere mercoledì 13 settembre 2017, 10:52

Danilo69 ha scritto:
mercoledì 13 settembre 2017, 10:24
Personalmente mai sostituito in nessuna auto usata 7-8 anni,mai avuto problemi,qualche volta ho rabboccato.

[ Post inviato da Android ] Immagine
Appunto! Stessa cosa per me.

[ Post inviato da Android ] Immagine
Avatar utente
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 633
Iscritto il: lunedì 3 aprile 2017, 21:51
Provenienza: Trecate (NO)
    Windows 7 Firefox

Messaggio da leggere mercoledì 13 settembre 2017, 11:49

A mio avviso non è esagerato.

L' olio dei freni è igroscopico e chi vive in zone ad alta umidità dovrebbe tenerne conto.

Io su tutte le vetture che ho avuto l'ho sempre cambiato al massimo ogni 3 anni così come i tubi in gomma o treccia, al massimo ogni 5 anni
Fiat Tipo 1.4 T-Jet 120 CV GPL 5p Lounge Bianco Gelato con Pack Safety , Comfort e Tech

**** A volte devi fingerti fesso per capire fino a dove può arrivare la gente che si crede furba. ****
erTipo
Utente
Utente
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 15 agosto 2017, 2:01
Provenienza: Roma
    Windows 7 Chrome

Messaggio da leggere mercoledì 13 settembre 2017, 13:26

Alessandro ha scritto:
mercoledì 13 settembre 2017, 11:49
A mio avviso non è esagerato.

L' olio dei freni è igroscopico e chi vive in zone ad alta umidità dovrebbe tenerne conto.

Io su tutte le vetture che ho avuto l'ho sempre cambiato al massimo ogni 3 anni così come i tubi in gomma o treccia, al massimo ogni 5 anni
Ma il liquido, stando all'interno di un circuito chiuso privo di aria, come potrebbe subire l'influenza della variazioni di umidità? hdrt78
Avatar utente
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 633
Iscritto il: lunedì 3 aprile 2017, 21:51
Provenienza: Trecate (NO)
    Windows 7 Firefox

Messaggio da leggere mercoledì 13 settembre 2017, 13:34

Semplicemente perchè i tubi che portano l'olio alle pinze dei freni sono di gomma.

Pur buona che sia è sempre gomma, e dopo un pò di tempo le sue porosità lasciano filtrare l'umidità, ricordiamoci anche che quesi tubi prendono parecchia acqua quando piiove, ecco perchè andrebbero cambiati almeno ogni 5 anni.

L'olio come sai non è comprimibile ma essendo appunto igroscopico è facile che dopo un po di tempo si possa trovare mescolato a goccioline di acqua, anche loro non comprimibili.

Durante una frenata la temperatiua dell'olio supera abbondantemente i 150 gradi e quell' acqua si trasforma in vapore, perfettamente comprimibile e la conseguenza è un'allungamento della corsa del pedale del freno e una generale diminuzione dell' efficenza dell'impianto.

Senza contare che molte vetture, non so dire se sia il caso anche della Tipo, usano lo stesso olio per i pistoncini che azionano la frizione.

Spero di aver chiarito un pochino.. rtt78trd rtt78trd
Fiat Tipo 1.4 T-Jet 120 CV GPL 5p Lounge Bianco Gelato con Pack Safety , Comfort e Tech

**** A volte devi fingerti fesso per capire fino a dove può arrivare la gente che si crede furba. ****
erTipo
Utente
Utente
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 15 agosto 2017, 2:01
Provenienza: Roma
    Windows 7 Chrome

Messaggio da leggere mercoledì 13 settembre 2017, 14:31

Alessandro ha scritto:
mercoledì 13 settembre 2017, 13:34
Semplicemente perchè i tubi che portano l'olio alle pinze dei freni sono di gomma.

Pur buona che sia è sempre gomma, e dopo un pò di tempo le sue porosità lasciano filtrare l'umidità, ricordiamoci anche che quesi tubi prendono parecchia acqua quando piiove, ecco perchè andrebbero cambiati almeno ogni 5 anni.

L'olio come sai non è comprimibile ma essendo appunto igroscopico è facile che dopo un po di tempo si possa trovare mescolato a goccioline di acqua, anche loro non comprimibili.

Durante una frenata la temperatiua dell'olio supera abbondantemente i 150 gradi e quell' acqua si trasforma in vapore, perfettamente comprimibile e la conseguenza è un'allungamento della corsa del pedale del freno e una generale diminuzione dell' efficenza dell'impianto.

Senza contare che molte vetture, non so dire se sia il caso anche della Tipo, usano lo stesso olio per i pistoncini che azionano la frizione.

Spero di aver chiarito un pochino.. rtt78trd rtt78trd
Sei stato chiarissimo, grazie per l'esaustiva spiegazione. drsed447

Vado un pochino off topic.
Sempre riguardo la manutenzione leggevo...

"Sostituzione cinghia dentata comando distribuzione
Zone non polverose: percorrenza chilometrica massima consigliata 120.000 km. Indipendentemente dalla percorrenza chilometrica, la cinghia deve essere
sostituita ogni 6 anni. Zone polverose e/o utilizzo gravoso della vettura (climi freddi, uso cittadino, lunghe permanenze al minimo): percorrenza chilometrica
massima consigliata 60.000 km. Indipendentemente dalla percorrenza chilometrica, la cinghia deve essere sostituita ogni 4 anni.
"

Chilometraggi e tempistiche sono abbastanza brevi rispetto a quelle che sono le mie (forse anche di altri) abitudini...
In particolare mi lascia abbastanza stupefatto la casistica inerente le "zone polverose e/o utilizzo gravoso della vettura".
Avatar utente
Alessandro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 633
Iscritto il: lunedì 3 aprile 2017, 21:51
Provenienza: Trecate (NO)
    Windows 7 Firefox

Messaggio da leggere mercoledì 13 settembre 2017, 14:40

In normali condizioni di utilizzo, il consiglio è quello di considerare i 120.000 Km come il massimo percorribile, io ad esempio ho sempre sostituito la cinghia distribuzione intorno ai 100.000 , sulla vecchia auto l'ho fatta 3 volte...ho saltato la quarta perchè avevo intenzione di cambiare auto rtt78trd

In condizioni gravose, dove c'è il pericolo che le condizioni atmosferiche o il tipo di utilizzo che si fa della vettura possano degradare in fretta la gomma con cui è fatta la cinghia, viene consigliata la sostituzione ad intervalli più ravvicinati.

Io personalmente, preferisco spendere magari 200 euro ogni 100.000 km piuttosto che rischiare di dover rifare il motore causa rottura della distribuzione.

Teniamo anche presente che la gomma di cui è fatta la cinghia si deteriora anche se l'auto è ferma, per questo viene consigliata la sostituzione indipendentemente dai km percorsi almeno ogni 5 anni
Fiat Tipo 1.4 T-Jet 120 CV GPL 5p Lounge Bianco Gelato con Pack Safety , Comfort e Tech

**** A volte devi fingerti fesso per capire fino a dove può arrivare la gente che si crede furba. ****
erTipo
Utente
Utente
Messaggi: 115
Iscritto il: martedì 15 agosto 2017, 2:01
Provenienza: Roma
    Windows 7 Chrome

Messaggio da leggere mercoledì 13 settembre 2017, 14:46

Alessandro ha scritto:
mercoledì 13 settembre 2017, 14:40
In normali condizioni di utilizzo, il consiglio è quello di considerare i 120.000 Km come il massimo percorribile, io ad esempio ho sempre sostituito la cinghia distribuzione intorno ai 100.000 , sulla vecchia auto l'ho fatta 3 volte...ho saltato la quarta perchè avevo intenzione di cambiare auto rtt78trd

In condizioni gravose, dove c'è il pericolo che le condizioni atmosferiche o il tipo di utilizzo che si fa della vettura possano degradare in fretta la gomma con cui è fatta la cinghia, viene consigliata la sostituzione ad intervalli più ravvicinati.

Io personalmente, preferisco spendere magari 200 euro ogni 100.000 km piuttosto che rischiare di dover rifare il motore causa rottura della distribuzione.

Teniamo anche presente che la gomma di cui è fatta la cinghia si deteriora anche se l'auto è ferma, per questo viene consigliata la sostituzione indipendentemente dai km percorsi almeno ogni 5 anni
Concordo in pieno sull'analisi. rtyer74y
Rispondi